http://www.movimento5stellesancostanzo.org/le-regionali-adesso-cosa-facciamo/

Le Regionali: adesso cosa facciamo?

Analizzando i commenti post voto, si conferma ancora una volta, se ce ne fosse stato ancora bisogno, come non ci siano sconfitti dall’esito delle urne.

La sinistra ha vinto 5-2!!! La destra ha soffiato al PD due Regioni strategiche!!! Il M5S ha messo propri rappresentanti all’interno di tutti i Consigli Regionali!!! La Lega ha più che raddoppiato i voti!!!

Ecco, vedete? Tutti, ma proprio tutti, hanno individuato il proprio torrino sul quale far sventolare la propria bandiera.

In realtà hanno e abbiamo perso tutti.

L’affluenza alle urne della metà degli aventi diritto, conferma che tutte le forze politiche hanno perso. Non riusciamo più a coinvolgere, trascinare, rendere partecipi la maggior parte degli elettori per cui, ogni commento ai numeri, risulta essere pericolosamente inattendibile.

Nella nostra regione la percentuale dei votanti è passata dal 62,77% del 2010 al 49,78% del 31 Maggio scorso, riduzione in linea con l’andamento delle altre regioni interessate d questa tornata elettorale, ma che la dice lunga sull’apatia diffusa nella nostra società.

E adesso cosa facciamo?

Dobbiamo forse lavorare di più, essere amministratori più che governanti, pensare a chi ci ha voltato le spalle e non a chi sulle spalle ci è salito, per il giro d’onore.

Se la politica, a tutti i livelli, recupererà un minimo di serietà, e tornerà a rappresentare i cittadini ed i loro interessi, gli stessi cittadini, allora, torneranno a credere nella politica, nelle istituzioni, negli amministratori,e a quel punto, ma solo allora, forse si ricucirà lo strappo, uno strappo chiaro ed evidente ai più, ma considerato una semplice smagliatura da tutti coloro che, queste elezioni, pensano davvero di averle vinte.

 

Giovanni Furlani

One comment

  1. orietta ha detto:

    Condivido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *