http://www.movimento5stellesancostanzo.org/follia-continuare-le-stesse-cose-aspettarsi-risultati-differenti-einstein/

“Follia è continuare a fare le stesse cose e aspettarsi risultati differenti“ (A. Einstein)

Ancora poche ore e si tornerà al voto.

A seguire la campagna elettorale sui media, sembrerebbe un tutti contro tutti, come realmente dovrebbe essere, ma per me, e non solo per me, la sensazione è che sia più un tutti contro uno.

Negli ultimi trent’anni la politica è cambiata e con essa è cambiato anche il modo di fare campagna elettorale. I comizi di un tempo, riempivano le piazze di fedelissimi con le proprie bandiere, di simpatizzanti e di coloro i quali approfittavano degli eventi per informarsi e per decidere. Ora, la maggior parte degli schieramenti politici, preferisce rimanere all’interno di teatri, sale e strutture, attorniati da gente fidata e dalla sicurezza.

La maggior parte dei partiti, continua imperterrita a promettere di tutto, cavalcando a proprio favore l’onda che in quel momento potrebbe portare a sé un ulteriore consenso. Poco importa se le argomentazioni stridano con principi e posizioni tenute per una vita o se si continui a sostenere battaglie per idee e progetti, mai attuati o dibattuti durante i propri mandati di governo.

La maggior parte dei partiti vorrebbe …… vorrebbe….. vorrebbe che il MoVimento cinque stelle non andasse al governo.

Il perché è chiaro: il modo di fare politica del movimento è innovativo, rivoluzionario. Il rispetto delle regole, la coerenza e la partecipazione gratuita, sono veri pilastri sui quali ergere il vero cambiamento.

Il rischio è che questo possibile cambiamento possa rompere certi equilibri cronici, gli accordi di una vita, i privilegi di una classe politica, ormai irrimediabilmente distante dalla realtà dei più.

Con il riempire le piazze di tutta Italia, il MoVimento sta dimostrando la propria vicinanza alla gente comune. In camper e non in auto blu. Tra le genti e non tra gli agenti.

Chi frequenta un po’ i social, sa che qui ci si può trovare di tutto. I molti frequentatori moderati ed educati, vengono schiacciati e messi da parte da chi sfoga nei propri post tutta la rabbia covata contro l’avversario. A quelli che ce l’hanno a morte contro il Movimento, dico di tranquillizzarsi e di continuare a votare per il proprio partito: ancora c’è, è lì! Magari avrà cambiato nome, forse il simbolo, di sicuro avrà inserito qualche ex-avversario, ma c’è ancora!

Per questo motivo, per questo post, ho scomodato una frase, un aforismo di Albert Einstein, che rappresenta appieno il nostro presente:

“Follia è continuare a fare le stesse cose e aspettarsi risultati differenti”.

Lo dedico a tutti coloro che vorrebbero invertire la rotta, a tutti coloro che vogliono aiutare il nostro paese a rialzarsi, a tutti coloro che vorrebbero provarci.

Agli indecisi, a chi vorrebbe ma non è ancora convinto e a chi è pronto al cambiamento, ricordo che mai una ICS, una semplice croce, come quella di domenica, in dotazione ad ognuno di noi elettori, potrà vestirsi del suo puro ma determinante significato.

Non siate timidi, non siate folli.

Buon voto.

Giovanni Furlani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *