http://www.movimento5stellesancostanzo.org/100-00000-euro/

100.000,00 €uro

Come ormai saprete i portavoce regionali e parlamentari del Movimento 5 stelle, rinunciano volontariamente a parte dei loro compensi mensili.

Nella nostra Regione Marche i primi 100.000,00 €uro accantonati dai nostri quattro rappresentanti, sono stati devoluti, ad inizio 2017, al Comune di Arquata del Tronto e contribuiranno alla costruzione di un centro pubblico polifunzionale in frazione Spelonga.

Nel frattempo i nostri rappresentanti hanno continuato nel loro personale percorso di rinuncia e, a poco più di un anno dalla precedente, sono pronti ad una nuova assegnazione.

Un ulteriore gruzzoletto di 100.000,00 €uro infatti, è lì pronto a “tornare” verso le nostre comunità.

Un paio di settimane fa è stata pubblicata l’iniziativa “FacciAmo Scuola” attraverso la quale si finanzieranno quei progetti presentati dalle scuole pubbliche secondarie superiori della nostra regione, grazie appunto ai 100.000,00 €uro “donati” dai portavoce pentastellati.

  • Riduzione dell’impronta ecologica (efficientamento energetico, riduzione dei rifiuti e/o loro recupero/riciclo/riuso, riduzione del consumo e/o recupero dell’acqua, del suolo ecc.);
  • Miglioramento dell’accessibilità ai plessi scolastici, incluse le opere direttamente finalizzate al superamento o all’eliminazione delle barriere architettoniche;
  • Miglioramento della fruizione della didattica e/o dei restanti servizi scolastici in favore di studenti con disabilità di qualsiasi natura;
  • Acquisto di materiali e dotazioni strumentali per la didattica, inclusi quelli destinati a laboratori didattici e palestre;
  • Interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici, con particolare riferimento ad aule, laboratori didattici e palestre, incluse le indagini diagnostiche sugli edifici;
  • Contrasto e riduzione della dispersione scolastica (percorsi di orientamento, formazione e supporto anche individuali per giovani in abbandono scolastico o a rischio di abbandono e interventi di rafforzamento delle competenze degli insegnanti e degli operatori scolastici sui temi della didattica e delle nuove tecnologie finalizzate a ridurre gli abbandoni).

Quelli sopra elencate, non sono altro che alcune tematiche guida che potrebbero essere premiate con il finanziamento economico, per un importo unitario massimo di 10.000,00 €uro.

Di questa iniziativa sono stati informati tutti i dirigenti delle scuole marchigiane interessate, compreso l’Istituto Compresivo E. Fermi di Mondolfo, competente per il nostro territorio.

La presentazione dei progetti da parte delle scuole interessate, dovrà avvenire entro il 30 maggio 2018.

Con questa breve pubblicazione, raccogliamo l’invito dei nostri amici portavoce regionali, di divulgare nelle nostre comunità l’iniziativa, e di spronare i dirigenti, gli amministratori e i cittadini tutti, a proporre un proprio progetto atto a migliorare la propria scuola a servizio dei nostri giovani.

Non siate timidi!

 

Giovanni Furlani

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *